martedì 4 novembre 2014

April Smith, impiegata della Contea di Los Angeles, garantisce per l'Innocenza di Michael Jackson di Deborah Kunesh

ORIGINAL TEXT
Los Angeles County worker vouches for Michael’s innocence…A MUST READ by Deborah Kunesh

10 Maggio 2011

Quanto segue è condiviso da April Smith, che lavora per la Contea di Los Angeles:
" Per mettere in chiaro una volta per tutte........dato che io lavoro per la Contea di Los Angeles, sono a conoscenza di alcune informazioni.........Michael Jackson era ed è innocente dalle molestie su minori.
C'è stato un caso aperto e chiuso lo stesso giorno.
* Nessuna prova su ulteriori indagini
* Nessuna prova
* Nessuna storia precedente
* Nessuna base per dare inizio ad un'indagine anche dal DCFS, per aver messo in pericolo un bambino, o comportamenti inappropriati con nessun bambino compresi i suoi.
"Michael Jackson era/è, in ogni senso della parola......INNNOCENTE.......PUNTO!" April Smith, impiegata nella Contea di Los Angeles.

Le accuse sono state fatte da Tom Sneddon, che, secondo Smith e tante altre fonti di articoli, non si sarebbe fermato davanti a niente per distruggere Michael Jackson, e gran parte delle accuse sono state pensate e suscitate solo dal razzismo.
Michael era stato incastrato! Ha aggiunto la Smith.
Estratto: Anche Sundaram partecipò ad una cena privata di raccolta fondi nel 1994 dove Tom Sneddon e altri funzionari del governo avrebbero discusso i loro piani per sbarazzarsi di alcuni individui a Santa Barbara che possedevano notevoli quantità di terra.
La proprietà di Michael Jackson era stata secondo quanto riportato, tirata in ballo durante questo incontro; Sundaram ha dichiarato che le autorità volevano acquistare Neverland per piantare dei vigneti.
Il documento ufficiale della DCFS che scagiona Michael Jackson da ogni illecito, e le dichiarazioni sotto giuramento sia di Janet Arvizo ( madre di Gavin) che di Gavin stesso.
Questi documenti sono stati depositati nel 2003, prima che gli Arvizo cambiassero la loro storia e incastrassero Michael Jackson per estorsione.


Dipartimento per bambini e servizi alle famiglie.

Per il Dr. Charles Sophy
Da Jennifer Ottenroth, Assistente Amministratrice Regionale.

Per vostra richiesta, il seguente è un breve riassunto di un'indagine completa e relativa ai presunti abusi su minori dal 14 Febbraio 2003 al 27 Febbraio 2003 della Sensitive Case Unit:

Il 14 Febbraio 2003, è stato segnalato un abuso su minori da una chiamata al numero verde da un funzionario della scuola LAUSD.
Le accuse erano per l'incuria generale della madre e abusi sessuali da parte di " un intrattenitore".
I bambini erano..........( 13 anni) e.............( 12 anni).
La chiamata al numero verde fu a seguito della trasmissione televisiva "20-20" in cui i bambini avevano dichiarato di aver condiviso lo stesso letto con " l'intrattenitore".

L'indagine della Sensitive Case Unit ha concluso che le indagini di incuria e abuso sessuale risultano infondate sia per la LAPD-Wilshire Division che per il Dipartimento. La madre dei bambini ha dichiarato che credeva che i Media abbiano portato tutto fuori contesto. La madre ha dichiarato che il bambino........era nella fase 4 del cancro, e aveva ricevuto un anno di chemioterapia, oltre ad avere avuto milza e rene asportati.
La madre ha dichiarato che " l'intrattenitore" è stato come un padre per i bambini e parte della sua famiglia.

La famiglia è entrata in contatto la prima volta con " l'intrattenitore" attraverso un'esibizione al Laugh Factory, il quale seppe che........voleva incontrare " l'intrattenitore" che aveva conosciuto.........mentre si trovava in ospedale.

In quanto alle accuse di abusi sessuali, la madre ha dichiarato che i suoi figli non sono mai stati lasciati da soli con " l'intrattenitore". Ha inoltre dichiarato che suo figlio ha dormito nella stessa stanza con " l'intrattenitore", ma non hanno condiviso il letto. L'intrattenitore dormiva sul pavimento.

Il bambino,.............è stato intervistato dalla CSW per quanto riguarda le accuse, e ha negato ogni forma di abuso sessuale. Entrambi i bambini hanno espresso una predilezione per l'intrattenitore, e hanno dichiarato che si sono divertiti a visitare la sua casa, dove spesso avrebbero frequentato le giostre del parco, giocato ai video games e guardato film.
Anche la sorella maggiore,..............( 16 anni) è stata intervistata dalla CSW. Lei ha dichiarato di aver accompagnato i suoi fratelli ai pigiama party presso la casa dell'intrattenitore, e non aveva mai visto niente di sessualmente inappropriato tra i suoi fratelli e l'intrattenitore.
Questa famiglia era stata in consultazione precedente per abusi su minori , ed era stata esaminata dal nostro ufficio nell'Ottobre 2001 a seguito di accuse di violenza domestica tra Madre e Padre.
Queste accuse si rivelarono motivate. I bambini e la madre ammisero la violenza fisica perpetrata dal padre. All'epoca del ricorso, il padre venne arrestato, e la madre riuscì ad ottenere un ordine restrittivo nei suoi confronti. Questo ricorso è stato successivamente chiuso nel Novembre 2001.

-----------------------------------------------------------------------------------

Chi è Tom Sneddon e cosa ha da vantare nei confronti di Michael Jackson?
Tom Sneddon era il pubblico ministero, nel caso del 1993 ed è il procuratore distrettuale coinvolto nelle accuse del 2003. Dopo aver speso milioni di dollari per indagare su Michael Jackson nel 1993, Sneddon si è ritrovato a mani vuote. Ha portato la sua testimonianza (o mancanza) di fronte a due Grand Juries ,senza riuscire ad ottenere alcun atto di accusa. Dopo di che, affermò di non avere intenzione di proseguire relativamente al caso.
Al contrario, nel corso degli ultimi dieci anni Sneddon ha parlato al New York Times, su Showbiz ,Chattanooga Times, The New York Beacon, The Advertiser, Daily News, The New, l'Herald Sun, il Daily Telegraph e Vanity Fair Magazine relativamente al caso del 1993.

Nel 1995, Michael Jackson , scrisse una canzone che parla di Tom Sneddon dal titolo "DS".

Al fine di evitare una causa legale, i testi dicono "Dom Sheldon è un uomo freddo", ma è evidente a chi Michael si riferisce. Nella canzone dice: "E' fuori controllo in ogni singolo modo / Si fermerà davanti a nulla solo per ottenere la sua fama politica / DA pensa che la causa sia fuori dal BS / Scommetto che non ha mai avuto comunque una vita sociale / Penso che sia un fratello del KKK(Ku Kux Klan) / Scommetto che sua madre non gli ha insegnato cos'è giusto in ogni caso / Vuole il tuo voto solo per restare DA / Non sa fare la metà di quello che dice. "
La faida tra Michael Jackson e Tom Sneddon si intensificò quando Sneddon fece cambiare la legge a seguito delle indagini 1993. La legge venne modificata in modo che se una causa civile veniva depositata, Sneddon potesse metterla in attesa, sin tanto che non fosse stata affrontata in un processo penale ( n.d.r Chiaramente si parla di cause civili su presunti abusi su minori, come il caso adesso di WR, per capirsi. Quando le accuse dei Chandler arrivarono alla procura, furono respinte e per ben due volte dal Gran Jury,pertanto erano destinate a rimanere civili anche nel caso in cui fossero andate in un aula di tribunale . La legge sanciva, prima della modifica che se respinta dal tribunale una causa non potesse più essere poi riaperta penalmente. Questo lasciò a bocca asciutta Sneddon i suoi compari e anche gli avvocati dell'accusa. Michael poi si accordò, per evitare comunque il processo civile, e perchè le majory pubblicitarie come Pepsi o Sony stessa, spingevano per una risoluzione, considerato il danno all'immagine del cantante. Con la modifica della legge Sneddon si garantì, nella sua contea di poter tenere il caso aperto sin tanto che non si fosse presentato con accuse talmente grandi da portarlo nel penale.. come poi, inventandole, ha infatti fatto.) 
Sneddon ha fatto numerose dichiarazioni negli ultimi dieci anni riferite al caso Jackson come "aperto ma inattivo." Secondo lui, tutto quello che serviva era una vittima che cooperasse e l'inchiesta sarebbe stata riaperta.
A febbraio del 2003 e dopo che il "Living with Michael Jackson" era stato mandato in onda, Sneddon venne bombardato di domande dai media sul caso Michael Jackson. In un comunicato stampa, Sneddon disse:
"Dopo aver parlato con lo sceriffo Jim Anderson, è stato concordato che la trasmissione mandata in onda dalla BBC venga confiscata dal Dipartimento dello Sceriffo. Si è reso necessario al fine di riesaminarla. "

Per quanto riguarda i commenti di Jackson che dice di condividere la sua stanza con i bambini, Sneddon risponde affermando che era, "insolito nella migliore delle ipotesi. Per questo motivo, tutti i reparti locali , responsabili nel settore, stanno prendendo la cosa sul serio ", ma " slanci mentali che identificano un comportamento scorretto non sono legalmente accettabili per le vittime credibili e cooperative o i testimoni perspicaci. ".
Poi, in tipico stile Sneddon, esortò tutte le vittime a farsi avanti. Pochi giorni dopo, qualcuno all'interno dell'ufficio del procuratore distrettuale fece trapelare su internet la dichiarazione giurata di Jordan Chandler del 1993.
Il 13 febbraio, Tom Sneddon rilasciò un'intervista al giornalista di tabloid Diane Dimond dove sottolineava e di nuovo il fatto che, se un'altra vittima si fosse fatta avanti, il caso sarebbe stato riaperto.
In sostanza, dopo essersi sentito preso in giro nel 1993, Sneddon cambiò la legge in modo che, se altre vittime si fossero fatte avanti fossero anche più inclini a cooperare in un processo penale. Questo comportamento, anche preso a se stante, dimostra che Sneddon era impaziente di condannare Michael Jackson. Non è forse un po 'sospetto che la nuova vittima presentatasi, fosse proprio il ragazzo presente nel documentario di cui Sneddon parla nella sua dichiarazione? E che, non appena quel ragazzo è apparso in televisione, la documentazione di 10 anni prima i querelanti e ogni dettaglio siano emerse online?

Indipendentemente dal fatto che Sneddon avesse a che fare o no con quel ragazzo, era chiaramente felice di poter riaprire il caso di Michael Jackson. E' stato evidentissimo in una conferenza stampa tenuta dal Dipartimento di Polizia di Santa Barbara il 19 novembre 2003, dove il signor Sneddon rideva e scherzava.
Successivamente l'arresto di Michael Jackson, le azioni di Sneddon sono anche più discutibili. Ecco un elenco cronologico delle idiozie che Sneddon ha detto e fatto:
- Durante la conferenza stampa, Sneddon ha riconosciuto che Michael era sotto indagine da febbraio, ma ha detto che "non date per scontato che si tratti della stessa famiglia." Lui sapeva che non si trattava della stessa famiglia, perché ha fatto questa affermazione?
- Alla conferenza stampa, ha invitato altre vittime a farsi avanti.
- Ha riconosciuto che sapeva di queste accuse da giugno, ma ha poi deciso di non muoversi sino a novembre , per far passare la ricorrenza di Halloween. Sì, non vogliamo turbare la festa del Dolcetto o Scherzetto a nessuno,e quindi lasciamo un presunto pedofilo liberamente in giro per altri 5 mesi, meglio aspettare, quanto meno l'uscita di un nuovo singolo o CD? Eh. fateci caso perchè è importante, accade anche adesso ricorrentemente, in previsione di qualche cosa nuova di Mj sul mercato, DD si scatena con infamie, o se non è lei altri della stessa risma.. quest'anno, in occasione dell'Uscita di Xscape, ad esempio, DD ha scritto un pezzo riguardo le accuse di James Safechuck)
- Sneddon disse che la legge era stata modificata, in modo che i bambini vittime di abuso potessero essere costretti, dal dipartimento, a testimoniare.. E' una bugia; la legge è stata modificata in modo che se una causa civile veniva depositata, potesse rimanere inattiva sino a quando non ci fossero le basi per affrontarla penalmente (è una questione di soldi, il civile è pagato di tasca dagli avvocati e attori delle cause stesse.. il penale, lo pagano i cittadini.. chiaro no?e inoltre finisce sempre nelle mani del procuratore distrettuale.. in modo che diventi Lo Stato contro.. tizio caio o sempronio.In caso di basi su un presunto abuso è il Tribunale a stabilire se ci sono gli estremi per una causa penale, ma e nel caso, come per i Chandler, il tribunale respinge, il procuratore si assicura così di poter mantenere aperto il caso, sino ad eventuali altre prove.. senza che nulla vada per altro in prescrizione. Insisto su questo, è importante lo capiate bene.).
- Sneddon giurò che la famiglia cercava giustizia e non denaro, nonostante è notissimo a tutti che la famiglia si era recata da un avvocato, e non aveva sporto denuncia direttamente attraverso la procura.
- Ha dato l'ennesima intervista a Diane Dimond e chiamato Michael "Jacko Wacko".
- La Dimond ammise di conoscere le accuse da parecchi mesi. Curioso come un DA rilasci informazioni riservate ad una giornalista di Tabloid
(che Sneddon e DD fossero parte di un unica cricca, è cosa nota e avvalorata dai fatti: per chi non lo sa DD venne denunciata da Michael dopo il caso del 1993 per diffamazione e per creazione di prove mendaci, le famose lettere(false) scritte e inventate da Gutierrez e poi utilizzate dalla DD per poter dire che c'erano molti bambini vittime di abusi da parte di Michael, le prove contro di lei erano talmente tante che la signora rischiava di pagare milioni e milioni di dollari oltre a perdere come minimo il lavoro, Sneddon la tolse dall'impiccio.. ma ci sono molti altri fatti a dimostrazione della tesi della loro coalizione)
- Ha ritardato appositamente il deposito della causa sino a dicembre in modo che il SBPD((il dipartimento della procura di S.Barbara) potesse creare un sito web per i membri della stampa.
- Ha assunto una società di pubbliche relazioni per aiutarlo ad affrontare le domande dai Media (e promuovere così e meglio le calugne contro Michael).
- Ha respinto la relazione e indagine del Dipartimento per i Bambini & Servizi alla famiglia,dichiarandolo ne più e ne meno che una banale "intervista" e ha accusato il DCFS di essere incompetente. Si è poi e per altro scoperto che il suo dipartimento aveva indagato su Michael Jackson nel mese di febbraio , quindi molto tempo prima il DCFS che non aveva trovato.. niente.
- Affermò che se l'affermazione di Michael Jackson di aver subito abusi dalla Polizia, si fosse rivelata falsa, lo avrebbe inoltre accusato di falsa testimonianza,e anche se Michael non ha mai fatto alcuna denuncia formale,il SBPD, e tuttavia, dichiarò che avrebbe considerato quello che lui aveva detto in "60 Minutes" come una denuncia formale. In barba insomma a qualsiasi legge.
- I genitori della presunta vittima erano per altro intenti in una battaglia per l'affidamento. Sneddon scrisse una lettera al giudice , riguardo questa causa, chiedendo che al ragazzo fosse impedito di vedere suo padre. Perché era così interessato a questo? Che cosa aveva a che fare con il caso di molestie? Probabilmente Sneddon voleva assicurarsi che il ragazzo non modificasse la sua storia o fosse sotto l'influenza di qualcuno che non era più sotto il controllo della madre stessa del ragazzo.
- Sneddon passò e nuovamente direttamente attraverso il gran giurì invece di seguire una corretta procedura di udienze preliminari. Tenete a mente che il Gran Giurì non è mai convocato prima di aver depositato le cause in tribunale. Facendo questo si assicurò che Mark Geragos (l'allora avvocato di Michael) non avesse possibilità alcuna di intervistare la vittima durante le udienze preliminari. Inoltre, cercava di evitare in ogni modo che qualche particolare a dimostrazione dell'innocenza di Michael potesse trapelare.
E questo è solo l'inizio ...
Tom Sneddon aveva mai perseguitato intenzionalmente qualcun'altro prima?

Sì. L' Avvocato Gary Dunlap intentò una causa da 10 milioni dollari contro Tom Sneddon nel novembre 2003. Nel giugno dello stesso anno, Dunlap era stato prosciolto da 6 capi di accusa mossi contro di lui da Sneddon. A pagina 102 della denuncia si legge che, Dunlap accusa Sneddon di racket, corruzione di testimone, e cospirazione. La denuncia sostiene inoltre che Sneddon ha violato i diritti civili di Dunlap conducendo ricerche illegali sulle sue proprietà. In un'intervista a Radio MJJForum, Dunlap parla di come Sneddon aveva costruito le accuse, aggiungendo dichiarazioni circa il suo abuso potere e afferma che ci sono altri avvocati in grado di testimoniarlo.
Ecco alcune citazioni interessanti Dunlap per quanto riguarda il SBPD:
"Qui, nella Contea stiamo assistendo ad una situazione davvero allarmante, e il pubblico deve saperlo, perché Tom Sneddon e il suo assistente ,stanno mettendo in atto costanti abusi di potere nel sistema giudiziario della Contea di Santa Barbara e da diversi anni. "
"Il suo ufficio è molto potente e i funzionari pubblici sono intimiditi , il personale giudiziario è intimidito, voglio dire, hanno capito tutti che questi fanno ciò che vogliono. E il problema è, che nel modificare a piacimento l'applicazione della Legge non hanno alcun interesse alla tutela del cittadino , che si ritrova e invece a dover combattere contro questo abuso di potere senza poter fare niente. Anzi, e al contrario, istigano un comportamento delle forze dell'ordine, dichiarando che è per protezione e nel mentre perseguiscono casi senza prove e del tutto indeguati. "
"Il fatto stesso che [Michael Jackson] sia accusato da Sneddon , non mi fa pensare che lui è colpevole , perchè conosco sin troppo bene come il procuratore distrettuale lavora, so che fanno azioni penali su semplice desiderio di vendetta, periodicamente, nemmeno fosse la routine. E tutti sanno che Sneddon, ha il dente avvelentato con Jackson, per non essere riuscito a processarlo 10 anni fa. E quindi non credo ci sia alcun dubbio al riguardo e sul perchè di queste accuse. ".

Dunlap non è stata l'unica persona che ha intrapreso un'azione legale contro Sneddon.
Nel 2001, un uomo di nome Efren Cruz intentò una causa federale contro i pubblici ministeri di Santa Barbara, accusandoli di negligenza e di cospirazione per tenerlo in prigione. L'azione legale accusa Tom Sneddon di aver promosso l'arresto e di aver occultato prove favorevoli alla sua difesa. Il signor Cruz trascorse quattro anni in prigione dopo essere stato condannato per omicidio nel 1997. Secondo la causa, i pubblici ministeri avevano prove valide per la difesa di Cruz, che tennero nascoste sino al processo, per poi consegnarle alla difesa all'ultimo minuto. Dopo che Cruz era stato condannato, il vero colpevole venne catturato e dichiarò la sua colpa, ma inspiegabile, i pubblici ministeri di Santa Barbara non erano convinti delle sue dichiarazioni..
Nel 2002, gruppi delle forze dell'ordine della Contea, sporsero causa contro Sneddon per lesione al diritto della privacy degli agenti di polizia . La causa nasce da una politica che permetteva all'ufficio del procuratore distrettuale di dare informazioni sulla cattiva condotta della polizia agli avvocati della difesa a propria discrezione. Secondo Mike McGrew, "E 'confuso. E 'un DA aggressivo. Non ci sono file che riguardano gli ufficiali a Santa Barbara. In realtà non sappiamo perché lo ha fatto. "preparasi ad avere le basi per qualche ricatto futuro?"
Tom Sneddon è un funzionario del governo o solo un bullo con un distintivo che cerca di ottenere una condanna di una celebrità?

Per approfondire il significato della risposta a questa domanda, diamo un'occhiata ad un altro caso di molestie che il signor Sneddon ha completamente ignorato.
Nel 2002, David Bruce Danielson, un investigatore forense per il Dipartimento di Polizia di Santa Barbara, è stato accusato di aver molestato una ragazza di 14 anni.
Secondo un articolo scritto dal Santa Maria Times , di Steve Corbett, "Danielson tornò a casa dopo una notte di bevute e si trascinò nel letto di sua moglie ,dove la bambina, ospite , dormiva." Omg!! Un bambino che dorme nel letto di un adulto estraneo? L'indignazione!
Come mai Sneddon non rilasciò una dichiarazione alla stampa per condannare questo comportamento come "insolito nella migliore delle ipotesi?" Come mai non ha etichettato la situazione come "molto seria" ?Perché non ha esortato altre vittime a farsi avanti? eh già. Ma andiamo avanti ...
A quanto pare , Danielson pensava si trattasse di sua moglie e "accidentalmente" l'ha toccata. In sostanza, l'uomo ha ammesso di aver toccato questa ragazza in modo inappropriato, ma Sneddon chiuse l'inchiesta affermando che "le indagini a seguito delle affermazioni della ragazza , non avevano portato alle prove necessarie e tali per andare in tribunale." Giusto. Ma quando non c'erano prove a sostegno della teoria di Jordan Chandler nel 1993, Sneddon aveva chiuso l'inchiesta? No. Ha trascorso i successivi dieci anni della sua vita a lamentarsi di non aver potuto perseguire il caso.
Sneddon è stato accusato di corruzione di testimone, abuso di potere e negligenza. Vuole ovviamente vendicarsi su Michael Jackson, c'è forse qualcuno che pensa non sarebbe ricorso ai suo sporchi metodi per ottenere una condanna?
Come qualcuno possa fidarsi di questa persona nel perseguimento della verità e la giustizia e un concetto completamente fuori dalla mia portata.


LINK TRADUZIONE: CREDITS