sabato 1 novembre 2014

Fan, Amici, Vip ... Parlano di Michael (1° parte)

♦ "Se non avesse avuto i suoi fans, sarebbe stato quasi impossibile per lui trovare un ulteriore significato della vita. Se si sentiva male o afflitto i suoi fans lo hanno allietato con doni e lettere.
E lui lo ha apprezzato molto con tutto il cuore.
In primo luogo i dipinti. Non solo in quei momenti difficili, ma sempre. Non importava dove si trovava - se i fan erano intorno e vedeva disegni e dipinti, ha sempre detto: 'Dammi le foto, fammi avere quelle foto!. [I fans significavano] tutto [per lui].
Erano la sua famiglia. Erano il suo supporto e gli hanno dato la forza. Più di ogni altra cosa. E li amava sopra ogni cosa per questo.
E lui ha detto questo ai suoi figli. Ogni volta, in ogni luogo dove abbiamo alloggiato in alberghi ecc ha fatto vedere i suoi fan ai suoi ragazzi e ha spiegato loro quello che significavano per lui e quanto lo amavano. [La famiglia] era lì ed era bello così. Ma la forza e il conforto di Michael provenivano chiaramente dai fans. Li amava oltre le parole ... questa vicinanza e amore - è arrivato invece da parte dei suoi ammiratori. "
(Dieter Weisner parla dopo il processo del 2005)

“If he wouldn’t have had his fans, it would have been almost impossible for him to find a further meaning of life. If he felt bad and down we cheered him up with fan gifts and letters. And he loved it from his very heart. First and foremost the paintings. Not only in those hard times, but always. No matter where we’ve been – if fans were around and he saw drawings and paintings, he always said: ‘Get me the pictures, get me those pictures!. [The fans meant] everything [for him]. They were his family. They were his crutch and they gave him strength. More than any other thing. And he loved them above all things for that. And he told this to his children too. Every time, in any place where we stayed in hotels etc. he showed his fans to his kids and explained to them what the fans mean to him and how much they love him. [His family] were there and it was good that way. But Michael’s strength and comfort came clearly from the fans. He loved them beyond words…this closeness and love – it came rather from the fans. ”
(Dieter Weisner talking after the 2005 trial)
***************

♦ "Guardate l'incessante perseveranza, gratitudine e professionalità che trasudano da Michael e che si estende ai suoi colleghi e collaboratori in ogni momento. Guardate come lui prova più e più e più volte fino a quando non è come come lui lo vuole, e come non si lamenta che è troppo stanco o è troppo difficile. Guardate come il suo atteggiamento incoraggia tutti intorno a lui a esprimersi.
Se siete tra le persone che credono che stava infliggendo gravi danni a se stesso con un numero eccessivo di farmaci in quel momento, considerate che, se questo è il vostro diagramma di Venn o ciò credete sia vero, lui certamente non ha permesso che influenzasse il suo lavoro.
Anche se stesse celebrando se stesso mentre era in modalità prova, l'esteriorità della verosimiglianza nella sua performance supera di gran lunga quella della maggior parte delle persone, persino nel loro giorno migliore."~ Ashley Wren Collins.

“Look at the nonstop patience, gratitude, and professionalism Michael exudes and extends to his colleagues and collaborators at all times. Look at how he rehearses over and over and over again until he gets it right, and how he never complains or whines that he’s too tired, or it’s too difficult. Look at how his attitude encourages everyone around him to deliver. If you are among the people who believe he was inflicting serious damage on himself with too many drugs at that time, consider that thought and how, if this is your Venn diagram of what you believe to be true, he certainly didn’t let it affect his work. Even if he was “phoning it in” or holding himself back while in rehearsal mode, the exteriority of the verisimilitude in his performance far surpasses most people, even on their best day.” ~ Ashley Wren Collins.
***************

♦ "Michael veniva a casa mia -" Posso prendere in prestito alcuni dei tuoi nastri, Mr. D "? E andava nella mia biblioteca privata a prendere quello che voleva degli spettacoli che avevo fatto. Venne a farmi visita a Monte Carlo, nel luglio del '88, e mi disee: "Sai, ho rubato qualche tua mossa, gli atteggiamenti." Lo sapevo. E' terribilmente lusinghiero sentirsi in quel modo. Soprattutto con Michael, che credo sia il professionista estremo. Un sacco di giovani artisti sono diventati multimilionari con dieci grandi album, ma non sanno come inchinarsi e lasciare il palco. Tutto quello che Michael fa sul palcoscenico, però, è esattamente la cosa giusta "~ Sammy Davis, Jr.

“Michael used to come by my house – “Can I borrow some of your tapes, Mr. D?” And he’d go to my library and take what he wanted of the shows I’d done. Visiting me in Monte Carlo in July of ’88, he said, “You know, I stole some moves from you, the attitudes.” I’d known that. It’s terribly flattering for the young to feel that way about you. Especially Michael, who I think is the ultimate professional. A lot of young performers have become multimillionaires on ten big records, but they don’t know how to bow and get themselves off stage. Everything Michael does on a stage, though, is exactly right.” ~ Sammy Davis, Jr.
***************

♦ "Potrei vantarmi delle mie esibizioni in concerto, ma tutto quello che devo fare è dare uno sguardo ai tour di Michael Jackson per mettermi di nuovo in riga!" ~ Smokey Robinson nella sua autobiografia 'Inside My Life'

“I could ego trip about my big concert dates, but all I have to do is look over at Michael Jackson’s tour to put myself back in line!” ~ Smokey Robinson in his autobiography ‘Inside My Life’
***************

♦ " Aveva messo tutto da parte solo per poter mettere a fuoco questo tour allo O2 in Europa.
Quella era la sua priorità principale, ed era così entusiasta. Era come, "Man!. Abbiamo venduto questo in un minuto.
I miei fan sono ancora lì. Mi amano ancora."
Questo lo ha motivato più di ogni altra cosa." ~ Akon

“He had put everything aside just so he could focus on this tour over at the O2 in Europe. That was his main priority, and he was so excited about it. He was like, “Man. We sold this out in a minute. My fans are still there. They still love me. They’re alive.” That motivated him more than anything.” ~ Akon
***************

♦ " Michael ha donato milioni e milioni di dollari in beneficenza, ma questo non viene mai fuori. Quest’uomo è stato assolto da tutte le accuse e nessuno ha detto, “Scusa Michael, sapevamo fossi innocente”. Allora non c’è stato un tributo ai BET Awards, nessuno trasmetteva la sua musica, nessuno ha organizzato un concerto in suo onore. E dei milioni di bambini che Michael Jackson ha aiutato durante il corso della sua carriera, nessuno tiene conto? No, si tiene conto dei 2 bambini che spuntano con accuse false distruggendolo. E’ pazzesco. Tutto ciò mi fa ritenere il mondo dello spettacolo un mucchio di ipocriti.
Adesso tutti si precipitano a rendergli omaggio o a dire qualcosa su di lui solo per guadagnarsi qualche minuto sotto i riflettori. Che schifo! Sono convinto al 100% della sua innocenza. Le mie fonti personali mi hanno riferito che Michael veniva ricattato da un ' gentiluomo ' che voleva diventare regista, autore di libri o produttore di film o che so io. " Chris Apostle

AGGIORNAMENTI - ORIGINAL SOURCE - CREDITS