venerdì 9 giugno 2017

Paul McCartney fa causa a Sony per ottenere i diritti sulle sue canzoni

Paul McCartney, secondo quanto riportato da "TMZ" e confermato da "Pitchfork", ha intentato una causa legale contro il colosso Sony/ATV Music Publishing. Il motivo del contendere sarebbe la proprietà dei diritti su alcune composizioni dei Fab Four.



Stando ad alcuni documenti venuti in possesso di "TMZ", il bassista della leggendaria band ha intrapreso le vie legali in quanto sostiene che - in base ad accordi pre-esistenti - nel 2018 dovrebbe tornare a essere proprietario di diversi successi, fra cui "Love Me Do", "All You Need Is Love" e "I Want to Hold Your Hand". I suoi tentativi di farsi assicurare da Sony che non ci sarebbero state difficoltà sono però, fino a ora, caduti nel vuoto, quindi Macca ha deciso di agire preventivamente, rivolgendosi a un tribunale.

Ricordiamo che Sony/ATV ha solo recentemente acquisito il totale controllo sul catalogo dei Beatles, prima amministrato insieme agli eredi di Michael Jackson.

Una dichiarazione di un portavoce ufficiale di McCartney, rilasciata a "Pitchfork", recita:

Paul McCartney oggi ha depositato una causa nella corte federale di New York, contro Sony/ATV, per ribadire la proprietà dei diritti [...] sulle canzoni che che ha scritto con John Lennon e inciso coi Beatles. La causa è stata depositata nella Corte Distrettuale del Southern District di New York e ha il numero 17cv363.

FONTE