lunedì 12 giugno 2017

Michael Jackson e il capitano dei traghetti di Dover

2011
Una fotografia di Michael Jackson insieme con un capitano del traghetto della P & O è stata trovata in un vecchio edificio a Dover. Una squadra dei Bacini Orientali ha catalogato oltre quaranta album di fotografie risalenti al 1880. Tra i vari reperti includono anche una lettera di Winston Churchill nella quale il ministro, ringrazia il personale che ha lavorato sulle banchine riconoscendo il sacrificio fatto dalla popolazione di Dover durante la Seconda Guerra Mondiale.
La foto è stata trovata quando i dipendenti del porto di Dover, Chirs Knight, Bob Wainwhright, Andy Rintoul il padre di Andy, Ian Rintoul, hanno deciso di voler preservare la storia del porto per le generazioni future e così stanno catalogando le fotografie. Adesso la squadra vuole sapere chi è il capitano e perché Jackson era su un traghetto in partenza da Dover. Diversi Siti Web si sono cimentati nel tentativo di trovare la sua piccola storia. Dopo aver lasciato il post pubblicato su "Foto Sconosciuta", si sono rivolti alla BBC. Il mistero è stato svelato, ed ecco la storia. 


La foto è stata scattata da Basil Kidd fotografo freelance di Deal che aveva lavorato per P&O negli anni '80. (Il fotografo è deceduto nel 2008 all'età di 85 anni. ndt). Judith Gaunt, che ha scritto un libro sull'Archivio fotografico di Kidd, ha dichiarato: "Basil ha commentato l'immagine che gli era stato chiesto di andare al porto a scattare una foto ad una famosa pop star che avrebbe viaggiato sul Pride P&O di Dover". In quei giorni, Basil prestava il suo servizio alle compagnie dei traghetti. Lui ha ricordato "che scoprì l'identità di Michael Jackson, ma non lo conosceva. Si riferiva a lui chiamandolo per errore Malcolm, perché aveva un amico nei marines (Malcolm Jackson)". Michael rimase molto sorpreso da questa gaffe! Ma ottenne ugualmente il suo autografo. 

Articolo della BBC, i ricordi di alcune persone presenti in quell'occasione ... 

Tony Finnis 
"Ho avuto la fortuna di trovarmi in servizio quando MJ ha viaggiato sul traghetto. In quel periodo, ero assistente a bordo della nave. Ricordo che siamo usciti dal porto in ritardo a causa del maltempo. Tenevo in mano una radio per ascoltare le comunicazioni tra il ponte e il porto.
Tutto quello di cui si parlava era di MJ che stava arrivando ma che avrebbe tardato un poco, anche se in quel momento non sapevo chi fosse. Eravamo in attesa, quando dal nulla apparvero 5 o 6 individui enormi, e tra loro c'era Michael Jackson. E' stato accompagnato rapidamente all'interno del salone, ma non tardarono ad apparire in giro per la nave persone che tentavano di vederlo. Durante l'intera traversata rimasi con lui, a osservarlo mentre provava i suoi passi di danza ascoltando il canto degli uccelli diffuso dal suo, fantastico apparecchio stereo. Sono stato fortunato perché mi regalò una sua fotografia firmata, che conservo ancora oggi ".

R. Shayler 
"Facevo parte di un piccolo gruppo per una gita giornaliera da Dover a Calais e il traghetto uscì dal porto a metà mattina a causa del maltempo. Quando la nave era a metà strada per Calais di diffuse la diceria tra l'equipaggio che Michael Jackson era a bordo in una zona della barca distante dal resto dei passeggeri, presumendo che fosse la cabina del comandante. All'arrivo della nave, in attesa sulla banchina, c'era un mini bus con i vetri oscurati, e, scesi dal traghetto ci fu riferito che era per Michael Jackson che si dirigeva a Parigi

Brian Rees, P & O 
"Jackson e il suo entourage si accomodarono nel salone per stare più comodi e tranquilli durante la traversata. La sua squadra chiamò il nostro equipaggio circa un'ora prima della partenza per riferire che stava arrivando. Basil Kidd fotografo leggendario di Deal, scattò la fotografia e fu pubblicata sulla copertina del quotidiano Today. Accanto a Michael, posa il capitano Pat Hammond che era Senior Master".

David Waring
"All'epoca, questa immagine è apparsa sul Kent East Mercurio, insieme con un'altra foto del noto fotografo locale Basil Kidd. Mi sembra di ricordare che Jackson era in viaggio verso Parigi come parte di un tour mondiale".

Fred Isherwood
"La foto è con il capitano Pat Hammond del Pride di Dover attorno al 1988. Il cantante preferì (se la memoria non m'inganna), non volare per arrivare a Parigi. Ho lavorato sulla barca, ma non ero di turno quel giorno. Pagò per occupare l'intero salone, che poi si trasformò, più tardi, in un negozio Duty Free ".

Birchey 
Michael viaggiò con il traghetto P & O da Dover a Calais durante il tour mondiale "Bad" dopo i concerti a Wembley, a causa delle cattive condizioni meteo preferì imbarcarsi invece di volare. Mantenne il suo riserbo e i 2000 passeggeri a bordo non lo scoprirono, rimase per quasi tutto il tempo nella sua limousine. Penso che viaggiasse sul Pride di Dover. Spero che il mio ricordo sia di aiuto".

Graeme Boxall 
"Il capitano del Pride of Dover con Michael Jackson è Pat Hammond (Patrick Edward Hammond). Un grande uomo. Ricordo che come capo del Pride di Dover ho incontrato la sorella di MJ, Janet Jackson, in viaggio da Calais a Dover. Pat andò in pensione poco prima di me. All'epoca, Pat Hammond, Senior Master della flotta di P & O Dover, faceva parte della struttura portante della società.

ORIGINAL SOURCE