domenica 11 giugno 2017

"Benedizioni per Neverland - Blessing for Neverland"


BLESSING FOR NEVERLAND
© Lisa Blanton 2012

BLESSING FOR NEVERLAND è stato scritto nell'ottobre 2010 e apparso sulla pagina Facebook dell'autore. Tutte le fotografie sono state scattate durante le visite dell'autore a Neverland dal 2010 al 2012.
Uno speciale photobook contenente BLESSING e le immagini selezionate è stato creato nel luglio 20l2 per la distribuzione privata (non disponibile per l'acquisto) e presentato a Neverland con la traduzione in varie lingue nell'anniversario del compleanno di Michael lackson il 29 agosto 2012.

BLESSING FOR NEVERLAND was written in October 2010 and appeared on the author's personal Facebook page. All photographs were takes during the author's visits to Neverland from 2010 to 2012.
A special photobook containing the BLESSING and selected images was created in July 20l2 for private distribution, lt was presented at Neverland with the translation collection on the anniversary of Michael lackson's birthday, August 29, 2012. The photobook version is not avalaible for purchase.




BENEDIZIONI PER NEVERLAND 
(Italian translation by Samuele Fabbri) 

Gentile amica
dalla terra d’ambra e dal cielo azzurro,
nobile quercia e prato erboso,
felice canto degli uccellini e fruscio delle foglie,
frizzante brezza autunnale e vento caldo d’estate,
possa la tua bellezza essere preservata per sempre
e nessun pericolo accada alla tua preziosa natura.
*******
Al di là di questo rustico steccato
che mi ha accolto attraverso le stagioni,
una memoria magica appare in sogno,
dove giardini aggraziati e verdi stagni
richiamano la felicità del regno di un principe.
La tua valle dorata,
nascosta dalle altri valli curiose,
hanno chiamato la mia anima
e offerto a me la preghiera e la meraviglia:
Sono venuto qui per benedirti,
o per ricevere le tue benedizioni?
*******
Il vostro figlio preferito
che giocò, ballò e danzò,
che portò il sorriso dei bambini
e la speranza di guarire,
tempo fa, in sofferenza,
vide annullare da questa realtà.
Il suo santo santuario,
la dimora della sua immaginazione.
*******
Ancora l’eco della santità e luccichii
in ogni radura soleggiata,
nei giochi divertenti degli scoiattoli
e nelle melodie di uccellini svolazzanti,
nei colori di un cielo dipinto
e nelle danze di un vento giocoso.
Possa essere sempre così
nella tua terra delle meraviglie
Al di sotto delle accidentate pendenze
delle montagne di Figueroa.
*******
E quando anch’io avrò lasciato
possa tu ricordarmi affettuosamente
e sapere che sei sempre nella mia anima.
Possa lo spirito del bosco
e le creature che hanno giocato,
cantato e ballato per me
mai dimenticarsi come io ho amato loro,
e con quanta gratitudine ho condiviso la loro casa.
*******
Possano coloro che avranno le tue terre
e lavorano dietro ai tuoi cancelli
essere guidati da gentilezza
e avere cura della mia devozione.
Possano proteggere la tua bellezza
e sorvegliare la tua tranquillità
con una sacra fiducia
come io ho fatto in questi molti mesi
in solitudine e pazienza
al di là del tuo steccato.
*******
Possano coloro che visiteranno il tuo cancello,
in tributo ed anelito,
mantenere vera la memoria
dell’amato che ti ha dato questo nome,
e lasciare le loro impronte d’A.M.O.R.E.
fino alla brezza
come baci e sussurri
da unire agli eco dell’amato.
*******
Possa la sacra bontà della tua valle
durare per tutti i tempi,
e nessuna durezza o avidità
possa mai deturpare il tuo tenero carattere.
Possa sempre ispirare
meraviglia, contemplazione,
e la cura del cuore.
Possa tu chiamare di nuovo i bambini a casa.
Possa il Pifferaio magico guidarli.
*******
Cara amata Neverland,
mia sorella, mia amica,
possa tu essere sicura
e abbracciata dalla tua grazia
e potere dell’Amore Eterno.
Dove le mie promesse riposano
al di sotto di un albero ai tuoi confine,
possa tu attendere il mio ritorno,
un giorno a ballare, ridere e cantare
con i più piccoli,
all’interno della tua valle gentile alla fine,
ricordare dove amore e serenità
hanno benedetto il mio cuore
al di fuori del tuo cancello.
*******