giovedì 10 novembre 2016

ESTRATTO: 'In The Studio With Michael Jackson' "A volte sono le piccole cose ..."


Ho avuto la fortuna di aver visto molti luoghi sorprendenti, dal Monte Fuji al Jungfrau; dall'originale Starbucks a Seattle a un'accogliente club di San Pietroburgo, Russia; dalla Half-Dome (cupola di granito) di Yosemite al Minnesota State Fair; da EPCOT a Positano, Italia. Tutti i luoghi sono belli di per sé, e non possono essere confrontati l'uno con l'altro.

Qualcosa del genere è quello che provo per Neverland. La gente spesso si è persa gran parte della magia di quel posto. Permettetemi di farvi un esempio molto grezzo: se chiedete ad una persona qualsiasi qual'è la loro canzone preferita di MJ, potrebbero dire 'Thriller' o 'Billie Jean' o 'Beat It'.
Canzoni incredibili! .. Ma dimenticano molte gemme nascoste nel suo catalogo. Fate la stessa domanda ad un fan più attento e si troverà in difficoltà davanti ad un difficile quesito! .. 'Moscow', 'Heal the World', 'Closet', 'Butterflies', 'We’ve Had Enough' ... e la lista potrebbe continuare all'infinito.

Neverland è un personaggio simile, almeno per me. . Sì, tutti amavano il teatro, la giostra e gli elefanti. Ma Michael ha nascosto tante gemme che la maggior parte delle persone probabilmente le ha avuto davanti senza 'notarle'. Ho condiviso storie circa il cinguettio degli uccelli e il verso dei grilli che abbiamo creato , ma mi sono imbattuto in una foto di una diligenza che improvvisamente mi ha riportato indietro di parecchi anni.

Michael amava gli animali, ma era sempre un po' nervoso con i cani. Non sono mai andato a cavallo con lui (una specie di desiderio mai esaudito), ma so che adorava i cavalli. Ha anche insistito sul fatto che Neverland è stata venduta con i due cavalli che lui e Bill Bray hanno cavalcato durante una visita al Sycamore Valley Ranch. ( come si chiamava prima di diventare Neverland )

La zona dedicata ai cavalli (Cowboy) si trovava un po' più lontano, nel retro della proprietà, e, probabilmente, non tutti sono arrivati fino a quella parte del ranch. Il parco di divertimenti era, comprensibilmente, la grande attrazione. Ma se camminavi pochi centinaia di metri in più, o se oltrepassavi l'autoscontro, arrivavi allo zoo – e alle scuderie.

Durante l'epoca d'oro di Neverland, che certamente è durata parecchi anni, abbiamo costruito sistemi di musica e di illuminazione così velocemente come Michael pensava a nuove aree e progetti. Sempre mi ha dato tutto il tempo per cercare nuovi progetti, ma una volta che gli si presentava un'idea che gli piaceva, non vedeva l'ora di vederla realizzata.
Un giorno eravamo sulla collina sistemando la musica nel gazebo e il seguente stavamo aggiungendo altoparlanti all'impianto musicale dello Zipper.

Non ricordo esattamente la telefonata, ma a un certo punto ha acquistato una carrozza trainata da cavalli o come la chiamavamo a volte: la Diligenza.. No ho idea della sua storia o di quale epoca fosse ma sembrava molto vecchia e originale. Comunque, ha detto che voleva la musica nella diligenza.
E ora, dobbiamo ricordare una cosa ovvia qui, nel caso in cui non si sia notato. La diligenza no ha nessun motore o corrente per inserire un sistema audio. Solo un cavallo. Così abbiamo dovuto improvvisare.

Ho progettato un sistema musicale semplice ma potente montando un lettore CD ( vi ricordate il vecchio Walkman Sony ?? ) su un braccio metallico flessibile sospeso accanto al conducente. Se guardate attentamente la foto, si può vedere.
Successivamente, abbiamo dovuto costruire un potente amplificatore da 12 volt e quattro altoparlanti (sì quattro) montati sotto i sedili. Il tutto alimentato da due grandi batterie come quelle utilizzate per le barche...

Sapevo il tipo di musica che piaceva a Michael a Neverland (registravo io stesso i CD), quindi non c'era niente da indovinare. Ho portato uno dei CD personalizzati di Neverland e l'ho caricato nel lettore CD per un test di ascolto. E non voglio vantarmi troppo, ma era, senza dubbio, la diligenza con il miglior suono che abbia mai sentito!
Ci sono voluti pochi giorni per progettarlo e costruirlo, e come in qualsiasi altro progetto dove ho lavorato con Michael, ero ansioso di mostrargli il lavoro finito. Gli è piaciuto molto, lavoro ben fatto!

Ma, è così eccitante mettere la musica su una carrozza ? Beh, forse no, ma questo è ciò che mi torna alla mente ogni volta che penso a Neverland. Non ero il solo lì. C'erano artisti, costruttori, pittori, paesaggisti e fioristi. C'era musica, arte e bellezza ovunque. Michael era dappertutto. Si poteva sentire. Si poteva sentire lui.
Ero solito rimanere fino a tardi a Neverland, perché mi piaceva essere lì dopo il tramonto. I lavoratori andavano via e restavo un'ora o due per regolare il livello degli altoparlanti dell'autoscontro o l'equalizzatore della giostra. Volevo che tutto fosse perfetto per il gruppo successivo ma anche perché semplicemente mi piaceva il posto.

Dopo il tramonto, se non c'erano ospiti nella proprietà, Neverland diventava incredibilmente buia e quasi magica; potevo sentire il cinguettio degli uccelli, i suoni dei grilli, le note confortanti di Debussy che risuonavano in riva al lago o dai molti altoparlanti posizionati intorno al ranch mentre passeggiavo e mi godevo quel luogo.
Il parco poteva essere acceso o spento, a seconda del giorno o evento. Ma ogni tanto potevo vedere la "mia" carrozza uscire per un giro di prova. La musica suonava e il conducente mi salutava con un sorriso o mi faceva salire per fare una passeggiata.

Così tanto da assimilare. Molti dettagli. Un incredibile lavoro d'amore, eppure, qualcosa di semplice e raramente utilizzato come una carrozza, ha ricevuto la massima attenzione. Quello … era Michael.
Brad Sundberg

ORIGINAL TEXT: 
In The Studio With Michael Jackson -  Sometimes it's the little things.