sabato 18 luglio 2015

FANS, AMICI, VIP ...Parlano di Michael (6° Parte)

♦ Magic Johnson
… così andai a cena a casa di Michael. E' venuto lo chef e mi ha chiesto, 'Cosa preferisci'?'
Ho detto: 'Un po' di pollo alla griglia.'
Quindi, cominciamo a parlare del video [Remember The Time] e quello che lui voleva che io facessi; lo chef mi ha portato il pollo alla griglia. Ma a Michael ha portato un secchio di Kentucky Fried Chicken.
Sono uscito pazzo..'Aspetta un attimo! Michael, tu mangi Kentucky Fried Chicken? '
Ha fatto la mia giornata. Quello è stato il momento più bello della mia vita. Abbiamo passato una piacevole serata seduti sul pavimento a mangiare da quel secchio di pollo fritto.

♦ Sono l'uomo che ha catturato LA MAGIA (Sam Emerson)
 ... quando eravamo in Giappone avevamo due settimane di pausa prima di andare in Australia, e Michael disse : "Che cosa possiamo fare ? ". Io risposi: 'prendiamoci un po' di tempo libero per rilassarci.' Così ho guardato la mappa e suggerito Hong Kong.
Lui disse: " No , non so se voglio andarci, non ci sono mai stato. Va bene, solo per pochi giorni "
Siamo rimasti per tre settimane! (ride)

Siamo andati in uno studio e Michael si è divertito moltissimo. Nessuno l'ha inseguito. E' stato incredibile. Abbiamo fatto anche un grande reportage.
Diversamente è andata a Tokyo, dove siamo stati sempre paparazzati.
Un giorno, era previsto che Michael si facesse fotografare in una zona trafficata della città.
I paparazzi erano tutti davanti a noi..
Era l'orario di uscita della scuola e i bambini quando hanno visto i paparazzi immagino abbiano capito che si trattava di Michael Jackson.
Quindi, circa 500 persone si radunarono intorno al set allestito in strada. La polizia arrivò e dissero al mio assistente di smettere perché stavamo disturbando il traffico e che tutto era pazzesco.
Io risposi un ok e qualcos'altro e continuai a lavorare. E poi 2000 persone ci circondarono!
I giapponesi sono grandi fan di Michael. La polizia è tornata e io continuavo a scattare foto.
Mi sono guardato intorno e il traffico era completamente bloccato e la polizia l'ha dovuto deviare. Al termine, il capo della polizia si avvicinò a noi ed era molto agitato. Abbiamo iniziato a ridere. E' stato fantastico!

♦ Eminem
"... Lui come un leone in gabbia ha i fan di tutto il mondo che lo difendono da tutte le cavolate che girano su di lui, questo è un vero artista, questi sono i veri fan "

♦Steve Jobs
"E' inutile che continuate a calpestare Michael Jackson. Quell'uomo che tanto disprezzate è stato la salvezza di molti."

♦ Andrae Crouch, leggenda del gospel, parla di Michael:
Michael era uno come si deve, gentile, parlava poco, amorevole e che dava tutto ciò che aveva. Michael amava esibirsi e condividere il suo dono con il mondo. Ma allo stesso tempo era molto timido, specialmente con le persone che conosceva da poco.
A volte andava allo studio e Quincy Jones era lì dietro e io chiedevo, “Dov'è Michael?” Si nascondeva nello studio perché sapeva che stava per arrivare il coro. Avrei chiesto molte cose su questo a Michael, ma lui era semplicemente fatto così. Era una persona incredibile.

♦ Alicia Keys
" Non c'è nessuno al mondo come Michael Jackson! Non c'è mai stato! Mai ci sarà ! Lo conosciamo tutti, in un modo o in un altro. In qualche modo ci ha toccato, è stata la voce di uno dei nostri più dolci ricordi. Oltre che un meraviglioso, genuino, compassionevole, soave modo di parlare così pieno di amore. Lui ci ha dato l'amore, l'eccitazione, uno dei momenti gentili in un mondo terreno. Non riesco a credere che non sarà più qui con noi . Ma per molto tempo da oggi, quando diventeremo tutti polvere , continuerà a non essere dimenticato... Per le miglior cose che hai fatto! Tu sarai amato, ammirato e rispettato per sempre"

Bill Davis, produttore e regista di “The Jacksons” series – 1977
"E' di una precisione rapida, come Sammy Davis Jr., sembra di fluttuare senza sforzi come Fred Astaire ... Diversi coreografi mi hanno detto che Michael ha uno stile emergente che è una cosa molto vicina all'incomparabile Fred Astaire.
Lo sappiamo da tempo che Michael è vivace, ma la sue delicate e fluttuanti qualità a la Astaire, stanno rapidamente diventando più evidenti "