martedì 25 novembre 2014




Oggi, solo dopo 5 mesi dalla realizzazione di INVINCIBLE, Michael Jackson è Invisibile… il suo nuovo album è scomparso dalle classifiche mondiali.
La situazione è piuttosto inusuale per il Re del Pop, un artista i cui album sono sempre stati oggetti scottanti in termini di promozione per almeno due anni dopo la loro realizzazione.

Oggi, solo 5 mesi dopo la sua realizzazione, INVINCIBLE è diventato invisibile. Ha venduto la sconvolgente cifra di 5 milioni di copie in meno di 3 mesi, un record in così poco tempo, persino per gli stantard di Michael Jackson.

Ma dopo aver gioito di un lancio di successo, il migliore di Jackson, INVINCIBLE improvvisamente è scomparso dalle classifiche ed è diventato notizia del passato.
Ma ci sono ragioni dietro il fallimento di INVINCIBLE? Come è possibile che un album di successo con un così grande potenziale abbia improvvisamente smesso di essere promosso?

LA VERITA’
La ragione per cui INVINCIBLE non è più prodotto da Sony Music è perché la casa discografica sta combattendo con Michael Jackson su questioni finanziarie.

Alcuni anni fa, come anticipo sui pagamenti dell’imminente vendita di INVINCIBLE, Michael Jackson negoziò un prestito da Sony Music, una transazione comune tra artisti e case discografiche. Per poter validare il prestito, Michael Jackson ha messo la sua proprietà del catalogo ATV Music Publishing (che include anche le 251 canzoni dei Beatles) come garanzia.

Il catalogo ATV Music è stato comprato da Michael Jackson nel 1985. Nel 1995, è stato integrato con il catalogo Sony Music Publishing per diventare l’ATV\Sony Music Publishing. Quando ha fuso il suo catalogo ATV con Sony, Michael Jackson ha intascato una somma stimata sui 95 milioni di dollari.
Oggi, Sony Music sta pressando Michael Jackson di restituire il prestito che ha preso loro. E hanno i mezzi per farlo. Il problema è che Sony Music sta simultaneamente impedendo a Michael Jackson da ripagare i soldi che deve sabotando la promozione dell’album INVINCIBLE, la maggiore fonte di entrate di Jackson per estinguere il debito.

Nel frattempo, INVINCIBLE ha venduto 5 milioni di copie nel mondo. Sony Music necessita di raggiungere i 7 milioni di copie prima che possano fare soldi sulle vendite dell’album. Come per Michael Jackson, per recuperare gli esorbitanti costi di registrazione dell’album nella sua parte del denaro generato dalle vendite dell’album. Questo significa che non ci sono state possibilità di ottenere soldi da INVINCIBLE fino adesso. In modo da generare soldi per Sony Music e Michael Jackson, l’album INVINCIBLE necessita di fare oltre 7 milioni di copie. Non dovrebbe essere difficile per il Re del Pop raggiungere la meta.
Thriller ha venduto 52 milioni di copie, Bad 25, Dangerous 26 e HIStory, un doppio CD, 14 milioni di copie. Comunque, INVINCIBLE non è più venduto. Tranne negli USA, dove Sony Music non sta spedendo più di quello che posso vendere, in altre parti del mondo, incluso il mercato Europeo, Sony Music sta ricevendo massicci ritorni da Gennaio.
In Germania, Francia e in UK, i maggiori mercati d’Europa, i commercianti stanno restituendo le copie non vendute di INVINCIBLE a centinaia. Nessuno si aspettava comunque che la promozione dell’album finisse così improvvisamente.


Ma perché Sony dovrebbe sabotare un album per cui ha pagato? E perché devono affossare il loro artista più venduto?

Semplicemente perché possono ottenere la metà dell’ATV Music Publishing di Michael Jackson, facendo così. Se Michael Jackson non riesce a rimborsare il debito, la sua parte di proprietà in condivisione del catalogo ATV Music Publishing cadrà nelle mani di Sony Music. Sony\ATV Publishing è attualmente la terza società di pubblicazione musicale nel mondo. I soldi che genera e rappresenta vanno oltre il debito di Michael Jackson alla Sony o delle possibili entrate generate dall’album INVINCIBLE.
Inoltre, un catalogo musicale è più facile da gestire che un artista con forti opinioni in come la sua carriera debba essere amministrata.

Sony Music sta così cercando di sabotare l’album INVINCIBLE. Ma è importanche per la casa discografica che la manovra non sia ovvia. È essenziale per Sony Music che il pubblico e i media non si accorgano del fatto. La cattiva pubblicità è una minaccia di cui hanno paura.

Lo scopo della nostra associazione RENDETE INVINCIBLE VISIBILE è per far rendere conto alla gente della situazione tra Michael Jackson e Sony Music. In quanto fans di Michael Jackson, stiamo guardando impotenti l’uccisione dell’album INVINCIBLE. Finora.
Diversa da precedenti faide tra compagnie discografiche ed artisti (Prince contro Warner, George Michael contro Sony Music, etc…), quella di Michael Jackson contro Sony Music è differente, nel sonso che l’artista vuole che il suo album sia venduto e pronto per essere promosso, ma la casa discografica no.
INVINCIBLE è l’ultimo album di Michael Jackson con Sony Music, nonostante tutto quello che dica la casa discografica. Questo è l’ultimo album con loro.

C’è una cronologia di fatti che documentano la faida tra Sony Music e Michael Jackson con esempi dettagliati...

CONTINUA... 

ENGLISH
BACK IN 2002….WHY INVINCIBLE BECAME INVISIBLE….